vincitrice Donna di Scienza

Ambra Demontis

L’Associazione ScienzaSocietàScienza e il Comune di Cagliari assegnano il Premio Donna di Scienza Giovani 2023 alla dottoressa Ambra Demontis “per la ottima ricerca scientifica in età ancora giovane in discipline come Informatica e Intelligenza Artificiale, fornendo una splendida dimostrazione di come il gap di genere in queste materie sia frutto solo ed esclusivamente di stereotipi che ormai non dovrebbero più esistere. Encomiabile il lavoro di divulgazione a sostegno delle scienze che proprio perché svolto in età giovanile ha maggiore presa su studenti e studentesse delle scuole superiori”.

Ambra Demontis, nata ad Iglesias, si è laureata in Informatica presso l’Università degli Studi di Cagliari e ha intrapreso un percorso di formazione, studio e ricerca nell’ambito della intelligenza artificiale, in particolare sugli algoritmi di apprendimento automatico e sulla loro sicurezza contro attaccanti malevoli. Nel 2018 ha conseguito il titolo di Doctor Europaeus in Ingegneria Elettronica ed Informatica e, attualmente, è ricercatrice a tempo determinato di tipo A presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica dell’Università di Cagliari, dove, peraltro, è recentemente risultata vincitrice di un concorso per l’attribuzione di un contratto da ricercatrice a tempo determinato di tipo B. Peraltro ha già conseguito l’abilitazione nazionale a Professoressa Associato. Attualmente partecipa al progetto europeo ELSA: European Lighthouse on Secure and Safe AI, il cui obiettivo è la creazione di una rete di eccellenza europea per lo sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale (AI) sicure e affidabili, articolato su tre pilastri fondamentali: programmi di ricerca selezionati, unità di ricerca e corsi di dottorato e post-dottorato. Le ricerche di Ambra Demontis vengono portate avanti di pari passo e con lo stesso entusiasmo delle attività di didattica e di divulgazione scientifica, contribuendo a mettere in rilievo le capacità delle giovani scienziate sarde.

le news

News

WANGARI MUTA MAATHAI

Ihithe, 1940 – Nairobi, 2011 Ambientalista e attivista keniota. Nel 2004 è stata la prima donna africana a ricevere il Premio Nobel per la pace.

Leggi tutto »
News

LUCIANA NISSIM MOMIGLIANO

Torino, 1919 – Milano, 1998 Pediatra, psicoanalista, partigiana ed ex-deportata dai campi di concentramento nazisti. Nonostante fosse di famiglia ebrea, riuscì a laurearsi in Medicina

Leggi tutto »
News

CHIEN-SHIUNG WU

Shangai, 1912 – New York, 1997 Fisica cinese, ha svolto la sua attività di ricerca prevalentemente negli Stati Uniti. Ha partecipato al progetto Manhattan ed

Leggi tutto »
News

EVA MAMELI CALVINO

Sassari, 1886 – Sanremo,1978 Botanica e naturalista, è stata prima donna in Italia a ottenere la libera docenza in botanica, nel 1915, all’università di Cagliari.

Leggi tutto »