Ossidiana: pietra tagliente, pietra di scambio

Il Museo dell’Ossidiana. Un museo fuori dal museo.

A cura di: Associazione Culturale Menabò

Laboratorio interattivo per conoscere l’ossidiana, il raro vetro naturale, di origine vulcanica, presente in Sardegna nel Monte Arci. Composizione chimica, struttura fisica e metodo di frattura la rendono una pietra unica, di straordinario interesse nel variegato panorama di rocce che caratterizzano le formazioni geologiche della nostra Isola. Interesse che hanno mostrato anche le antiche comunità che hanno abitato la Sardegna nel periodo neolitico, le quali hanno utilizzato l’ossidiana per realizzare strumenti d’uso diversificati, utili per la vita quotidiana, giungendo a organizzare un sistema di raccolta e di sfruttamento della materia che ha coinvolto terre distati, poste al di là del mare, fino alla lontana Catalogna. L’attività prevede l’analisi della materia prima, la conoscenza delle tecniche di scheggiatura e la sperimentazione individuale dell’uso dell’ossidiana come pietra da taglio.

Sede evento:
EXMA Aula didattica
Via San Lucifero, 71 Cagliari

10 novembre 2023  h 9:00-13:00 

L’accesso alle attività del Cagliari FestivalScienza è libero e gratuito per tutti. La prenotazione è obbligatoria solo per le scuole e i gruppi organizzati.

Associazione Culturale Menabò Le proponenti Maria Cristina Ciccone e Giulia Balzano sono archeologhe ed educatrici museali, impegnate in progetti di divulgazione e comunicazione di carattere scientifico e culturale, con particolare riferimento per le tematiche di ambito storico e archeologico.

Le proponenti Maria Cristina Ciccone e Giulia Balzano sono archeologhe ed educatrici museali, impegnate in progetti di divulgazione e comunicazione di carattere scientifico e culturale, con particolare riferimento per le tematiche di ambito storico e archeologico.